La Salette novembre - dicembre 2015

Il giorno 8 Dicembre inizia l’anno della Misericordia, un anno che deve coinvolgerci particolarmente perché a La Salette Maria ci propone il volto ricco di misericordia di Dio attraverso il Crocifisso/Risorto. Gesù ha detto: “chi vede me vede il Padre”. Due grossi pregiudizi svalutano la misericordia nella cultura moderna; il primo è che venga a ridurre o mitigare la giustizia e il secondo è di associarla ad un condono generale o grande amnistia. Occorre ripensare il significato della misericordia riscoprendo e riponendo al centro della vita il Vangelo, come dono liberante e come esperienza di amore condiviso.
La Misericordia è la giustizia di Dio e supera il perdono, è “l’atto ultimo e supremo con il quale Dio ci viene incontro; la legge fondamentale che abita nel cuore di ogni persona quando guarda con occhi sinceri il fratello che incontra nel cammino della vita; è la via che unisce l’uomo a Dio… È l’architrave che sorregge la vita della Chiesa” (M.V. nn 2 e 10).

LaSaletteDic 2015LaSaletteDic 2015 2

Vai all'inizio della pagina